Virus nella chat privata di Facebook: ecco come rimuoverlo

Virus nella chat privata di Facebook: ecco come rimuoverlo

Virus nella chat privata di Facebook: ecco come rimuoverlo

A qualcuno sarà forse capitato di ricevere messaggi privati su Facebook con su scritto: “Sei tu in questo video? Vergognati”. Si tratta di un virus che sta girando da un po’ di tempo, particolarmente subdolo in quanto fa leva sulla curiosità. Certo, con la coscienza pulita c’è poco da temere, ma si può essere comunque tentati dal desiderio di capire in che sorta di filmato siamo andati a finire o siamo stati ripresi. Essendo poi un messaggio considerato attendibile, perché inviato da un amico, è più facile cadere nella trappola.

L’importante è non cliccare sul link, se l’avete già fatto allora anche il vostro profilo è stato contagiato, spiega la polizia sulla pagina Facebook ‘Una vita da social’. Ma c’è un modo per rimuovere il virus.

“Diciamo intanto che cliccando sul link l’unico danno sarà quello di inviare senza saperlo lo stesso messaggio ai vostri contatti e così via a catena finché questo sms circolerà in Rete – si legge su ‘Una vita da social’ – Per rimuovere il virus dovrete per prima cosa accedere da un computer non infettato e accedere al vostro profilo Facebook. Cambiate immediatamente la password. Seconda mossa da fare, dal pc infetto ma senza aprire assolutamente Facebook lanciare un buon antivirus. Per evitare spiacevoli problemi simili, si consiglia di limitare i poteri esterni sul vostro diario”.

Dunque, “per prima cosa andate su Facebook – Impostazioni – Diario e aggiunta Tag. Impostate su sì la voce ‘Vuoi controllare i post in cui ti taggano gli amici prima che vengano visualizzati sul tuo diario?’ e su ‘vuoi controllare i tag aggiunti dalle persone ai tuoi post prima che siano visibili su Facebook?’. Nel caso in cui il messaggio compaia sulle vostre bacheche e con messaggi strani che rimandino a link esterni, non cliccate ed eliminate subito il post dalla bacheca così da non far infettare anche i vostri amici. Contattate privatamente il contatto che avrebbe postato il messaggio per avvisare che il suo account è compromesso”.

“Per riconoscere i messaggi compromessi da virus fate attenzione a questi segnali – avverte la polizia – I link dei video sono diversi da quelli originali di Youtube, il riquadro è più piccolo e non trovate in basso a sinistra il simbolo del ‘play’. Il link alla destra del video, che rappresenta la provenienza, deve essere www.youtube.com o un altro sito di video sharing, e non www.facebook.com. Le frasi di commento che avrebbero scritto i vostri contatti sono schematici e formali. Basta conoscere chi li ha scritti per capire se sono stati fatti da loro o meno”.


ULTIME NEWS