EUROPEI 2016. Polonia ai quarti, Svizzera ko ai rigori

EUROPEI 2016. Polonia ai quarti, Svizzera ko ai rigori

EUROPEI 2016. Polonia ai quarti, Svizzera ko ai rigori

Per la prima volta centra la qualificazione ai quarti degli Europei e lo fa dopo grandi sofferenze contro una Svizzera che, dopo un primo tempo in difficolta’, ha preso in mano la partita pareggiando con uno straordinario gesto tecnico di Shaqiri la seconda rete consecutiva di Blaszczykowski. Ai rigori polacchi infallibili e condotti in paradiso da Krychowiak, Petkovic invece viene ‘tradito’ da Xhaka. Per Lewandowski e compagni adesso la vincente di Croazia-Portogallo, la Svizzera torna a casa ma a testa alta. Inizio divertente e subito grande paura per la Polonia: Djourou e Sommer la combinano grossa sul pressing di Lewandowski, ma Milik sbaglia clamorosamente col sinistro a porta vuota dal limite dell’area. Petkovic ha confermato difesa e centrocampo, schierando Seferovic per Embolo come riferimento offensivo, con Shaqiri e Mehmedi sulle fasce, Dzemaili alle sue spalle. Ed e’ proprio l’ex Napoli a creare scompiglio in area polacca: Fabianski se la cava senza danni. Fa piu’ possesso palla la Polonia, e’ piu’ pericolosa la formazione di Nawalka: il destro ambizioso di Rodriguez finisce fuori, il colpo di testa di Krychowiak anche, ma il centrocampista del Siviglia ha sprecato una grande chance. Attorno alla mezz’ora il tentativo di Grosicki non e’ indimenticabile, poco dopo il sinistro di Milik va alto. La Svizzera pero’ ribatte colpo su colpo: attento Fabianski su Schar e Dzemaili. Al 39′ va via lo 0-0. Grande azione di Grosicki sulla sinistra, tocco dentro per Blaszczykowski che, dopo l’astuto velo di Lewandowski, beffa Sommer sotto le gambe. E’ il secondo gol per l’esterno che nell’ultima stagione ha indossato la maglia della Fiorentina. 


ULTIME NEWS