Salerno. Addetti in nero e falsi contratti, chiusa un’azienda

Salerno. Addetti in nero e falsi contratti, chiusa un’azienda

Addetti non autorizzati, azienda nei guai

SALERNO – Procacciatori veri di contratti per l’erogazione di energia elettrica non autorizzati direttamente da Enel Energia scoperti dai vigili urbani di Salerno che hanno provveduto, unitamente ai rappresentanti della Direzione provinciale del Lavoro, alla sospensione di ogni attività a carico di una azienda con sede in provincia di Caserta tra l’altro risultata essere inattiva. A seguito di alcune segnalazioni pervenute da parte di cittadini che lamentavano  la presenza già da alcuni giorni, in diverse zone della città, di giovani che, qualificandosi per addetti Enel e simulando controlli ai  contatori dell’energia elettrica, cercavano con modi insistenti ed anche sgarbati di far sottoscrivere contratti perla fornitura di energia elettrica e/o gas per conto della Soc. “Enel Energia”  ad inconsapevoli utenti soprattutto anziani, personale del Comando di poizia municipale  ha disposto accertamenti.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS