Dipendenti Carrefour in bilico occupano la struttura

Dipendenti Carrefour in bilico occupano la struttura

La protesta in via Costantino L'Africano a Salerno

Senza lavoro scatta l’occupazione: il gioco di parole non è uno scherzo per i dipendenti della Carrefour market in via Costantino l’Africano, pronti a scendere in campo con il blocco pacifico della struttura, ultima opzione per l’incertezza del loro futuro lavorativo. I loro posti di lavoro sono in bilico per la contesa tra la proprietà della struttura  e la gestione della filiale Carrefour in franchising. Il problema nasce dalla riorganizzazione della società che gestisce alcuni  punti vendita Carrefour, con un piano che prevede trasferimenti di rami d’azienda. In questo caso, la proprietà ha chiesto di liberare i locali del market, con dieci dipendenti in difficoltà. Per loro, la regione ha garantito un anno di cassa integrazione, ma l’aspettativa va in altra direzione: la conferma del lavoro con altre aziende, per un punto vendita di livello, resta prioritaria. Con le maestranze c’è l’Ugl, che avrebbe ottenuto un’apertura per un confronto da parte della stessa azienda. In ballo potrebbe esserci il rilevamento del proprietario dello stabile, che gestisce supermercati del gruppo 365, ma la condizione riguarda l’assunzione di tutti i dipendenti della passata gesione. Il presidio, nel frattempo, continuerà ad oltranza sul posto di lavoro, dove resta la guardia alta per rivendicare il diritto. 


ULTIME NEWS