Napoli, Albiol insiste: vuole il Valencia

Napoli, Albiol insiste: vuole il Valencia

Napoli, Albiol insiste: vuole il Valencia

Telenovele su telenovele, rifiuti su rifiuti, nodi da sciogliere sempre più frequenti. Un’estate che si preannuncia maledetta e caldissima in casa Napoli. Dopo il caso Koulibaly e le pretese di Hysaj circa l’adeguamento del contratto, il club partenopeo è alle prese con un nuovo tormentone. E non meno complicato dei precedenti. Si tratta di Raul Albiol, che dopo un gran campionato disputato sotto la guida di Sarri, chiede di ritornare in Spagna, a Valencia, dove ha già giocato dal 2005 al 2009, per motivi familiari. Sogna di chiudere in patria la sua carriera a trent’anni ormai compiuti. E continua a chiedere a De Laurentiis la cessione nonostante un altro anno di contratto lo leghi al progetto napoletano. Il difensore centrale non è intenzionato a restare all’ombra del Vesuvio e pare sia predisposto a rifiutare anche il prolungamento del contratto. Alla base della scelta ci sarebbe il corteggiamento del Valencia, che metterebbe sul piatto addirittura cifre inferiori rispetto a quello che garantirebbe il Napoli. Albiol, però, è stato chiaro.  Non si tratta di soldi, né tantomeno di altro. Preferisce semplicemente tornare a casa, dove sogna di chiudere una carriera fatta di tanti successi. De Laurentiis avrebbe anche ceduto, facendo sapere al Valencia di essere disposto a lasciar partire il centrale che con Maurizio Sarri in panchina ha rivissuto una seconda giovinezza. A patto che nell’affare rientri Mustafi, il centrale 24enne impegnato attualmente in Francia per gli Europei. Un calciatore che è seguito anche dalla Juventus, che avrebbe identificato nel tedesco il sostituto di Caceres. 

De Laurentiis per Albiol si spingerebbe a garantire un contratto triennale a 1,8 milioni di euro a stagione. Una cifra che offrirebbe anche il Valencia ma con un anno in più. E tra le due destinazioni, Albiol preferirebbe quella spagnola. Una preferenza che, però, non porterà il difensore a rompere i rapporti col Napoli in maniera drastica. Insomma, la trattativa si preannuncia lunga. Il club azzurro non sembrerebbe disponibile a una cessione dello spagnolo perché il prossimo anno si ritroverà a giocare su tre fronti, uno dei quali vale la Champions League. A meno che nell’affare non rientri Mustafi, il difensore tedesco che per il Valencia vale intorno ai 20-25 milioni di euro. Operazione che naturalmente prevederebbe un conguaglio economico a favore degli spagnoli. I discorsi, però, pare saranno tutti rimandati. Già, perché Mustafi non è sicuro della destinazione Napoli considerando le tante pretendenti. Il centrale vuole riflettere sul proprio futuro dopo la fine degli Europei. Il club partenopeo, intanto, sta lavorando per non lasciarsi trovare impreparato. Ha già acquistato Tonelli dall’Empoli ma serviranno altri elementi per migliorare ulteriormente la difesa azzurra. 


ULTIME NEWS