San Paolo, lavori Champions: si parte subito, De Laurentiis anticipa la somma

San Paolo, lavori Champions: si parte subito, De Laurentiis anticipa la somma

Il San Paolo e il suo futuro

L’incontro romano tra De Laurentiis e il sindaco De Magistris è stato «utile e proficuo». Il primo cittadino appena rieletto ha ristabilito una unità di intenti con il presidente del Napoli per i lavori allo stadio San Paolo. In attesa che arrivino i soldi (25 milioni di euro) chiesti dal Comune al Credito sportivo, il patron azzurro anticiperà i lavori in alcune aree dell’impianto. Il cantiere verrà aperto prestissimo nelle zone della tribuna stampa, della tribuna autorità, bagni e spogliatoio degli ospiti. Si tratta di lavori necessari per ottenere la licenza Uefa affinché la squadra possa disputare le partite casalinghe della Champions. In settimana i rappresentanti di Comune e club si incontreranno per definire il cronoprogramma. «Abbiamo preso un impegno reciproco – ha detto De Magistris – per un’accelerazione necessaria ai lavori allo stadio più urgenti», lo riferisce il Corriere del Mazzogiorno.


ULTIME NEWS