Aglietti: “Keita è un calciatore di grande prospettiva. Gabbiadini? Andrà via”

Aglietti: “Keita è un calciatore di grande prospettiva. Gabbiadini? Andrà via”

Aglietti: "Keita è un calciatore di grande prospettiva. Gabbiadini? Andrà via"

Alfredo Aglietti, allenatore dell’Ascoli ed ex calciatore del Napoli, ha parlato ai microfoni Radio Kiss Kiss Napoli:

“Ho allenato Cheick Keita nell’ultimo campionato all’Entella, è un ragazzo sicuramente di buona prospettiva. E’ un ragazzo classe ’96 di buona qualità che può crescere molto bene. Il Napoli ci ha visto lungo se lo sta seguendo, perché potenzialmente potrebbe diventare un calciatore importante. 

Lapadula? Se mi metto nei suoi panni, non avendo 20 anni e con un Higuain davanti, posso capire il ragionamento che ha fatto. Quest’anno abbiamo visto che Sarri purtroppo ha alternato pochissimo Gabbiadini con il Pipita, il calciatore del Pescara avrà fatto due conti. Il Napoli in ogni caso credo venderà Gabbiadini e riuscirà a trovare un altro calciatore forte per poter acquistare. Sicuramente Manolo dev’essere sostituito con una valida alternativa. 

Giocare col Napoli e segnare, sentire esplodere il San Paolo è un’emozione unica, da raccontare, la soddisfazione personale di segnare alla Juve in casa loro per me fu bellissima. Per un calciatore segnare in un San Paolo pieno è una cosa straordinaria, la dimostrazione è lo stesso Higuain che ha fior di richieste ma alla fine rimarrà a Napoli.

Le emozioni che un calciatore può vivere a Napoli, giocando col Napoli, è un qualcosa di unico e speciale nonostante qualche eventuale difficoltà che si può incontrare”.


ULTIME NEWS