Schianto sulla 598 della Val d’Agri: salernitano arrestato con l’accusa di omicidio stradale

Schianto sulla 598 della Val d’Agri: salernitano arrestato con l’accusa di omicidio stradale

Salernitano rischia accusa di omicidio stradale

Un 32enne residente a Polla  è in stato di arresto nell’ospedale di Villa d’Agri con l’accusa di omicidio stradale per aver provocato il decesso, guidando in stato di ebbrezza, di un 38enne di Tramutola mentre la madre di quest’ultimo è ricoverata in gravi condizioni. L’arrestato è piantonato dai carabinieri che hanno effettuato gli accertamenti del caso sull’incidente stradale avvenuto domenica sera intorno alla mezzanotte sulla Strada Statale 598 della Val d’Agri all’altezza del comune di Marsico Nuovo, in provincia di Potenza, e due auto si sono scontrate frontalmente. La violenza dello schianto ha fatto sì che la vettura a bordo della quale viaggiavano madre e figlio ha preso il volo precipitando giù dal cavalcavia. Immediato l’intervento dei soccorsi che hanno avuto non poche difficoltà per raggiungere l’auto finita sotto il cavalcavia.


ULTIME NEWS