Stupro a San Valentino Torio, lo sfogo della vittima: «Pugnalata da un mostro»

Stupro a San Valentino Torio, lo sfogo della vittima: «Pugnalata da un mostro»

Lo sfogo della vittima: «Pugnalata da un mostro»

SAN VALENTINO TORIO – «Mi sono fidata di un mostro». Ha trovato il coraggio di esternare tutto il suo dolore, scrivendo qualche riga su Facebook per trovare conforto nei tanti amici che stanno provando a sostenerla. Ha rotto il muro del silenzio la 16enne vittima di una violenza sessuale di gruppo nelle ultime ore a Sarno, affidando tutti i suoi pensieri al suo profilo social: «Bhe.. oramai si è sparsa la voce in giro e tutti sapete cosa mi è successo.. “pugnalata” dai chi credevo che fosse mio amico.. facendomi lasciare un segno indelebile che non dimenticherò facilmente, anzi, penso che mai dimenticherò.. Si, forse la colpa è stata mia che mi sono fidata di un “mostro”.. ma ringrazio anche me stessa, che mi sò fatta forza ed ho raccontato tutto ai miei andando dai carabinieri a sporgere denuncia.. Grazie a tutti per esservi preoccupati.. anche se non posso dirvi che sto bene.. perchè la “scossa” l’ho avuta. Ora hanno confessato tutto ai carabinieri. Mi dispiace per i loro genitori. Grazie a tutti».


ULTIME NEWS