Capitan America sbarca in una mostra a Salerno

Capitan America sbarca in una mostra a Salerno

Capitan America a Salerno

Nuovo appuntamento con il Salerno Comicon. Dopo il grande successo, ottenuto lo scorso anno con la mostra dedicata al maestro Milo Manara, Salerno Comicon in collaborazione con il Comune di Salerno torna con una nuova proposta artistica. A farla da padrone, questa volta, saranno i supereroi, con la mostra “L’incredibile MARVEL”. 

Nell’ottobre del 1939 fa il suo esordio in tutte le edicole degli Stati Uniti l’albo Marvel Comics.
Inizia così, l’avventura di una delle case editrici più famose del mondo. Storie, saghe, avventure e migliaia di personaggi entrati nell’immaginario collettivo.
 Dal debutto nel 1941 di Capitan America e gli Invasori, impegnati fumettisticamente a sconfiggere l’Asse, fino alla rivoluzione di Stan Lee e Jack Kirby, che negli anni ’60 cambiarono le regole di un genere che rischiava di soccombere, la Marvel ha saputo sempre rinnovarsi trovando nuovi personaggi e scoprendo nuovi grandi autori che andranno ad arricchire il mondo del fumetto americano, guadagnandosi sul campo l’appellativo di “Casa delle Idee”.

“L’Incredibile Marvel” ripercorre i quasi ottant’anni della casa editrice che ha saputo spaziare in molteplici generi, partendo da quello supereroistico ma senza tralasciare l’horror, il fantasy, il western, arrivando perfino all’underground. Una casa editrice aperta alle sfide del futuro che ha ormai superato lo scaffale della fumetteria per imporsi nei cinema e nelle tv di tutto il mondo e che, dopo l’acquisizione da parte della Disney, si propone come faro guida per tutte le altre realtà editoriali non solo americane.
 Un percorso per sezioni composta da centinaia di opere, completato da un’ampia sezione sugli autori italiani che lavorano per la casa americana.

Una mostra, insomma, che ha il compito di celebrare il passato, di onorare il presente e pronosticare il futuro della più famosa casa editrice di supereroi del pianeta.
Incontri, performance ed una serie di eventi di qualità, contribuiranno, inoltre, a rendere unico questo appuntamento che vedrà come location d’eccezione Palazzo Fruscione, in pieno centro storico. Apertura fissata per il primo luglio, con l’inaugurazione prevista per le ore 18:30. Si proseguirà, poi, per cinque settimane fino al 7 agosto con aperture serali; un’occasione, insomma, che renderà unica questa estate salernitana.

Durante l’inaugurazione sarà possibile godere di una performance live di Martoz, illustratore, street artist e fumettista.
Martoz ha collaborato con Lucha Libre, Linus, MalEdizioni, Sky Atlantic, Anas, Poste Italiane, Squame, Inuit, Parione9. Ha esposto, inoltre, i suoi lavori a Los Angeles, Roma, Parigi e Mosca.


ULTIME NEWS