Menichini dà l’addio alla Salernitana e “glissa” su Inzaghi

Menichini dà l’addio alla Salernitana e “glissa” su Inzaghi

Menichini dà l'addio alla Salernitana e "glissa" su Inzaghi

«Sento la Salernitana come una mia creatura. Sono contento di quel che ho fatto». Leonardo Menichini dà l’addio al popolo dell’Arechi, anche se è probabilmente pronto a ripartire da Claudio Lotito. Ma non dalla panchina granata. Confermando l’anticipazione data martedì dal quotidiano Metropolis, il tecnico di Ponsacco oggi in un’intervista a Lira Tv è tornato a parlare del suo rapporto con il multi-patron, pur non nascondendo la delusione per il mancato rinnovo del contratto. «Resto legato a questa società, come alla tifoseria e alla città. Il mio futuro? Nel calcio può succedere di tutto. Non mi meraviglio né mi scandalizzo davanti a nulla – ha detto Menichini -. Io sono felice di aver prima conquistato e poi difeso la serie B. Traguardi che mi rendono orgoglioso». Infine, un telegramma su Simone Inzaghi, suo “erede”: «È una scelta della società. Se hanno valutato in un certo modo lo fanno per il bene della Salernitana».


ULTIME NEWS