Battipaglia ripiomba nell’incubo. Il mistero della lettera minatoria al sindaco

Battipaglia ripiomba nell’incubo. Il mistero della lettera minatoria al sindaco

Minacce e proiettili, giallo e indagini a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Una lettera di minacce e una pallottola. Il plico del terrore e dell’incubo che si ripresenta quando ormai sembrava che la notte più buia fosse passata. Non poteva esserci risveglio peggiore per Battipaglia e la sua sindaca, eletta meno di due settimane fa, ma già finita nel mirino di ignoti personaggi, i quali hanno lanciato un “avvertimento” che con la prassi politica e istituzionale ha ben poco a che fare. Doveva essere il giorno della rinascita e della svolta per il Comune della Piana del Sele. Cecilia Francese, primo cittadino uscito vincitore dalle amministrative, era in procinto di presentare alla comunità la squadra di assessori che la accompagnerà nel prossimo quinquennio, e con la quale intende cambiare la direzione di un territorio reduce da tre anni di limbo, coincisi con il commissariamento.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS