Rissa fra giovani salernitani e stranieri sul lungomare

Rissa fra giovani salernitani e stranieri sul lungomare

Rissa fra giovani salernitani e stranieri sul lungomare

SALERNO – «Mi avete rubato il cellulare». È bastata una frase per scatenare il putiferio sul Lungomare: lo scambio d’accuse, le parole. Poi la scazzottata. Che ha visto protagonisti un gruppo di giovani e alcuni venditori ambulanti che occupano solitamente il boulevard pedonale di Salerno. Attimi di paura nel pomeriggio di mercoledì quando, per futili motivi, si è scatenata la rissa a pochi metri di distanza dal sottopiazza della Concordia. Uno dei cittadini stranieri, infatti, si è reso conto di non esser più in possesso del suo telefono cellulare e si è scagliato con forza contro un gruppetto di giovani che poco prima gli erano accanto. In compagnia di alcuni amici si è messo alla loro ricerca e, dopo averli trovati, si è scatenato il putiferio. 

+++GLI APPROFONDIMENTI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS