La sosia di Serena Rossi: si fingeva l’attrice per rubare

La sosia di Serena Rossi: si fingeva l’attrice per rubare

La sosia di Serena Rossi: si fingeva l'attrice per rubare

Una donna napoletana di 32 anni, è stata arrestata insieme ad una coetanea di Caserta, dopo essere stata fermata dai carabinieri. La donna si fingeva un’attrice di Un posto al sole, Serena Rossi, per effettuare furti. Il fatto è avvenuto nel cuore della Capitale, in via Condotti, dove le due donne sono state notate da una pattuglia di agenti in borghese che le ha fermate, chiedendo generalità e documenti di riconoscimento. Non convinti dai primi accertamenti, i carabinieri della stazione di San Lorenzo in Lucina, hanno interrogato i dipendenti della gioielleria da cui le donne erano appena usciti. E hanno scoperto il piano messo in atto dalle due. Utilizzando documenti falsi e pagando con assegni altrettanto fasulli, una delle due si fingeva l’attrice Serena Rossi, mentre la complice le teneva il gioco. Fermate dalle forze dell’ordine, le due delinquenti adesso attendo il rito direttissimo, per essere processate immediatamente. La vera Serena Rossi è risultata ovviamente estranea ai fatti. Le due arrestate dovranno rispondere anche di furto di identità.


ULTIME NEWS