Immondizia Divina in Costiera Amalfitana

Immondizia Divina in Costiera Amalfitana

Immondizia Divina in Costiera Amalfitana

Fortuna vuole che quel turista giapponese abbia puntato il suo inseparabile obiettivo Canon verso il paradiso che si ritrovava dinanzi agli occhi e non nella direzione del “panorama” che era sotto i suoi piedi. Ché, di certo, l’appellativo di “Divina” con cui storicamente si definisce la Costiera Amalfitana, avrebbe stonato di brutto con lo stato di abbandono e degrado riscontrato sulle piazzole panoramiche della Ss163, l’insieme di tornanti che va da Vietri sul Mare a Positano e dà accesso a uno dei posti più belli e caratteristici del mondo. Patrimonio dell’umanità e dell’Unesco, location incantevole e unica nel suo genere, la Costa Amalfitana rappresenta uno dei posti più ambiti per i turisti di tutto il mondo e di conseguenza un’inestimabile risorsa per l’economia del territorio. 

+++GLI APPROFONDIMENTI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS