Torre del Greco. In lacrime per Ciro Cozzolino, padre di tre figli morto in un incidente

Torre del Greco. In lacrime per Ciro Cozzolino, padre di tre figli morto in un incidente

In lacrime per Ciro Cozzolino, padre di tre figli morto in un incidente

Torre del Greco/Ercolano. Stava percorrendo via Benedetto Cozzolino – la strada della morte tra Ercolano e Torre del Greco – intorno alle 3 della notte tra domenica e lunedì. Una corsa per rientrare a casa in via Litoranea, dove aveva lasciato la moglie e i suoi tre figli rispettivamente di 20 anni, 16 anni e 11 anni. Figli che Ciro Cozzolino – operaio di 42 anni, impiegato presso una ditta di Marcianisa operativa al Tarì – non potrà mai più riabbracciare: l’uomo è stato, infatti, travolto in sella al suo scooter da un’utilitaria guidata da una diciannovenne di Portici uscita per trascorrere la serata insieme a due amiche.
L’impatto – secondo la prima ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri della tenenza di Ercolano – sarebbe avvenuto all’altezza dell’incrocio con via Semmola, già in passato teatro di terribili incidenti stradali: inutili i soccorsi prestati dal personale del 118 alla vittima dell’impatto, Ciro Cozzolino è morto durante la disperata corsa al pronto soccorso dell’ospedale. 
L’esatta dinamica dello schianto resta, al momento, al vaglio degli uomini in divisa guidati dal tenente Gianluca Candura e coordinati dal capitano Emanuele Corda: la neo-patentata – sottoposta all’alcol-test, con esito negativo – sarà indagata per omicidio colposo, un atto dovuto in attese dei successivi accertamenti da parte degli investigatori. Sull’ennesima tragedia lungo la strada della morte, infatti, la procura ha aperto un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità. La salma di Ciro Cozzolino è stata trasferita all’obitorio di Castellammare, in attesa dell’autopsia disposta dal pubblico ministero di turno. Successivamente, saranno celebrati i funerali del quarantaduenne di via Litoranea, dove Ciro Cozzolino viveva con la moglie e i suoi tre figli. La notizia del nuovo incidente mortale in via Benedetto Cozzolino ha alimentato nuove polemiche sulla sicurezza lungo la strada a scorrimento veloce che collega la parte alta di Ercolano alla città del corallo. «Abbiamo segnalato in diverse occasioni alle istituzioni i rischi per gli automobilisti e i residenti – lo sfogo degli abitanti della zona -. Ma i nostri appelli sono caduti puntualmente nel vuoto. Non è la prima vita spezzata in via Benedetto Cozzolino e, temiamo, non sarà l’ultima».


ULTIME NEWS