Napoli, mazzette per entrare nell’Esercito: 14 indagati

Napoli, mazzette per entrare nell’Esercito: 14 indagati

Napoli, mazzette per entrare nell'Esercito: 14 indagati

Entrare  nell’Esercito  ad ogni costo. Anche se questo voleva dire pagare. Pagare chi  sosteneva  di  avere  le amicizie giuste per riuscire a stravolgere le graduatorie di un concorso. Prezzo della corruzione:  sino  a  50mila euro. L’ultimo scandalo corruttivo arriva da Napoli. Quattordici  indagati,  quattro  scuole private che preparano ai concorsi  finite  nel  mirino. Ieri mattina gli uomini del nucleo  di  Polizia  Tributa-ria della Finanza di Napoli hanno eseguito una raffica di perquisizioni: case e uffici  degli  indagati,  tra  cui sottoufficiali e finanche un generale in pensione, sono state passate al setaccio. Ispezionati armadietti, scri-vanie. Portati via computer e copiosa documentazione. Blitz anche in quattro scuo-le  private.  E’  il  primo  atto di un’inchiesta che punta a fare luce su sette-otto con-corsi svoltisi negli ultimi mesi per Volontari in ferma prefissata  per  un  anno,  i cosiddetti  VFP1.

+++TUTTI I DETTAGLI SU METROPOLIS NAPOLI IN EDICOLA OGGI+++


ULTIME NEWS