Somma Vesuviana. Colpisce il fratello con un cacciavite al petto

Somma Vesuviana. Colpisce il fratello con un cacciavite al petto

Colpisce il fratello con un cacciavite al petto

Una lite tra fratelli è terminata nel sangue. Al culmine di una lite per questioni di denaro ha colpito al petto il fratello con un cacciavite: l’episodio e’ accaduto la scorsa notte, a Somma Vesuviana, dove i carabinieri hanno trovato e arrestato Giuseppe Gesuele, di 30 anni. La vittima, il fratello Domenico, di 36 anni, e’ stato trasportato nell’ospedale di Nola e poi, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, l’uomo è stato trasferito all’ospedale “San Giovanni di Dio Ruggi d’Aragona” di Salerno. I militari hanno sequestrato il cacciavite usato come arma per l’aggressione. Giuseppe Gesuele e’ stato condotto nella casa circondariale napoletana di Poggioreale. 


ULTIME NEWS