Cilento. Il trucco della calamita per rubare la corrente: nei guai bar e ristoranti

Cilento. Il trucco della calamita per rubare la corrente: nei guai bar e ristoranti

Furto di corrente, locali nei guai

I proprietari di tre attività commerciali, due bar e un ristorante, sono stati denunciati per furto di energia elettrica dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucani, agli ordini del capitano Mennato Malgieri. Nel mirino sono finiti alcuni imprenditori di Casal Velino e di Pisciotta. I militari, insieme ai tecnici dell’Enel, hanno scoperto che i contatori erano stati manomessi con sistemi in grado di diminuire il consumo di corrente, utilizzando un magnete o mediante un complesso bypass dei cavi. L’operazione è durante diversi mesi durante i quali i carabinieri hanno effettuato appostamenti per arrivare a smascherare la frode. I controlli continuano su tutto il territorio. Quelli dei bar di Casal Velino e del ristorante di Pisciotta, infatti, potrebbero non essere gli unici casi. 


ULTIME NEWS