Napoli. “Questo posto è il mio” e se le suonano di santa ragione

Napoli. “Questo posto è il mio” e se le suonano di santa ragione

Napoli. "Questo posto è il mio" e se le suonano di santa ragione

Intervento d’urgenza a Napoli dei carabinieri della stazione quartiere 167 a Scampia, dopo la segnalazione di una rissa in via Bakù, all’altezza del lotto “t/a”. I militari dell’arma dopo aver riportato la calma hanno accertato quanto accaduto. Due ambulanti, un 43enne e un 56enne del luogo, avevano cominciato a litigare per il posto in cui installare le bancarelle per esporre in vendita materiale di vario genere. La discussione è degenerata. Alle urla si erano aggiunti spintoni e botte, anche con un oggetto contundente. Subito dopo, l’intervento dei due figli del 56enne, altre botte; è spuntato un coltello o un cacciavite (al momento resta da accertare) con il quale il 43enne è stato ferito. Una vera e propria rissa con i contendenti che se le suonavano di santa ragione e che ha rischiato di finire male, Il 43enne ha infatti riportato una ferita da punto e taglio alla regione addominale destra e una ferita lacero contusa alla regione occipitale. E’ stato ricoverato nel reparto di chirurgia del San Giovanni Bosco. Prognosi di 10 giorni. Quattro le persone denunciate


ULTIME NEWS