Salerno. Evade a una settimana dalla libertà: nei guai terrore delle prostitute

Salerno. Evade a una settimana dalla libertà: nei guai terrore delle prostitute

Domiciliari evasi, nei guai 23enne

SALERNO – Era stato arrestato per aver rapinato- insieme al complice Alessandro Pfeifer- una prostituta in via Wenner. Mancavano due giorni al Ferragosto dello scorso anno. Era poi finito ai domiciliari e la prossima settimana sarebbe dovuto tornare in libertà. Ma violando la prescrizione dei domiciliari, il 23enne salernitano Gioacchino Sperandeo potrebbe vedersi “allungare”  la sua detenzione. E’ accaduto l’altra sera in via Cupa Parisi, quando i carabinieri sono andati a bussare alla porta del suo appartamento (dove vive con alcuni  familiari) per verificare se avesse rispettato gli obblighi imposti dal Tribunale di Salerno. Ma a casa non c’era.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS