Boscoreale. La verità sulla rissa a Santa Maria Salome: ecco cosa è accaduto

Boscoreale. La verità sulla rissa a Santa Maria Salome: ecco cosa è accaduto

Boscoreale. La verità sulla rissa a Santa Maria Salome: ecco cosa è accaduto

Una rissa, un fuggi fuggi generale e colpi esplosi probabilmente a salve, visto che sul luogo i carabinieri prontamente intervenuti non hanno ritrovato bossoli, né testimonianze che facessero presagire a dei veri colpi di pistola. ma la tensione a Boscoreale è altissima e ciò che è avvenuto alla festa di Santa Maria Salome, avrà conseguenze sull’intera cittadinanza. In un primo momento si era diffusa voce circa un accoltellato, ma un ragazzo è stato massacrato, colpito forse anche con un caso. Potrebbero essere, quindi, delle baby gang che si sono fronteggiate mentre sul palco si esibiva Gigi Finizio, ospite della serata. Le notizie di un accoltellato hanno fatto il giro della festa, donne con bambini e anziani sono andati via terrorizzati, si è generata una vera e propria psicosi. Poco dopo, sul luogo, sono arrivati anche dei ragazzi a bordo di scooter, che hanno aumentato ancor di più la tensione, perché è stato in quel momento che qualcuno dice di aver sentito degli spari (forse a salve) e che si è creato altro caos tra la zona in cui c’era le giostre (denominata palazzine delle cambiali) e la centralissima Piazza Pace, dove d’estate gli anziani e le famiglia vanno in cerca di frescura, anche per un parco pubblico che è nelle immediate vicinanze. Lo spavento, però, è stato grande e la festa del paese rovinata. Nulla, però, è riconducibile a un raid organizzato da gruppi criminali, bensì da bande di ragazzi che, come avviene sempre più spesso, sono pronte a fare a botte per un nonnulla. Stavolta, a rimetterci è stato un giovane, ma soprattutto si è rovinata la festa tanto attesa dai cittadini boschesi. 


ULTIME NEWS