Spaccio in famiglia: nei guai padre e figlio

Spaccio in famiglia: nei guai padre e figlio

Droga in casa, presi congiunti

I Carabinieri della Stazione di Frignano unitamente a personale della Stazione di Trentola Ducenta, ad esito mirato servizio di polizia giudiziaria, in Villa di Briano, hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio Campaniello Salvatore, cl. 1946, e Campaniello Raffaele, cl. 1985, in atto agli arresti domiciliari per il reato di estorsione, entrambi del luogo.

Nel corso della perquisizione domiciliare dell’abitazione di padre e figlio, sono stati rinvenuti e sequestrati 6 grammi di sostanza stupefacente tipo “cocaina”, confezionata in un involucro di plastica, la somma contante di euro 9.050,00 suddivisa in banconote di vario taglio, provento dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione ed un’agenda riportante la contabilità dei proventi dell’attività di spaccio. Gli arrestati sono stati rispettivamente sottoposto agli arresti domiciliari ed associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.


ULTIME NEWS