Piazza Girolamini, no ai tavoli ma il sagrato è off-limits: c’è il set

Piazza Girolamini, no ai tavoli ma il sagrato è off-limits: c’è il set

Piazza Girolamini, no ai tavoli ma il sagrato è off-limits: c'è il set

Se dapprima gli avevano rilasciato il permesso per occupazione di suolo pubblico, con tanto di concessione rilasciata il 12 aprile scorso, gli stessi uffici comunali della direzione centrale Sviluppo economico g’liel’hanno revocata 1’8 luglio. Protagonista della paradossale vicenda è la pizzeria Dal Presidente, che si è vista revocare da un giorno all’altro il permesso per allestire in piazza Girolamini tavolini e sedie per i suoi clienti. Tutto è partito in seguito ad una segnalazione inviata da Antonio Pariante, del Comitato Civico di Portosalvo, secondo cui i tavolini oscuravano il sagrato della chiesa dei Girolamini. «L’area Unesco è invasa dalle istallazioni di bistrot e pizzerie con ombrelloni, sedie e tavolini che coprono chiese e monumenti – dice Pariante – manca un regolamento per il decoro urbano e la disciplina degli spazi sul territorio e c’è silenzio da parte di Comune, Curia e Sovrintendenza». Dal canto loro i titolari della pizzeria si difendono: «Abbiamo ridato valore alla piazza, dove prima c’erano carcasse di motorini, erbacce, cassonetti dei rifiuti. E invece c’è chi ci attacca dicendo che abbiamo commesso un abuso? Assurdo. Siamo in regola. Il Comune ci ha dato l’ok dopo un sopralluogo. Occupiamo un’area di 32 metri per 4 con 40 posti a sedere».


ULTIME NEWS