Caserta. Uccise la madre e ne mangiò a pezzi il cadavere: ora il figlio cannibale…

Caserta. Uccise la madre e ne mangiò a pezzi il cadavere: ora il figlio cannibale…

Caserta. Uccise la madre e ne mangiò a pezzi il cadavere: ora il figlio cannibale...

 I carabinieri di Caserta hanno notificato oggi un ordine di esecuzione della misura di sicurezza detentiva in una Rems (Residenze per la esecuzione delle misure di sicurezza) a Lino Renzi, 50 anni, condannato a dieci anni di reclusione per l’omicidio della madre, Maria Pia Guariglia, di 70 anni, avvenuto a Salerno il 22 luglio 2013. L’uomo uccise a bastonate la madre al culmine di un litigio e, dopo averla fatta a pezzi con una sega, tento’ di cuocerne alcuni resti sulla griglia e in una pentola in cucina. Renzi dovra’ scontare la misura di sicurezza di 10 anni nella Rens di Vairano (Caserta), struttura che ha sostituito gli ospedali psichiatrici giudiziari, dove si trova gia’ da diversi mesi dopo il trasferimento dall’Opg di Aversa. La misura e’ stata emessa dall’ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. 


ULTIME NEWS