Cannibale fa a pezzi due persone, bolle le loro teste e poi getta i corpi nel water

Cannibale fa a pezzi due persone, bolle le loro teste e poi getta i corpi nel water

Cannibale fa a pezzi due persone, bolle le loro teste e poi getta i corpi nel water

La polizia ha arrestato un sospetto cannibale. Sembra che l’uomo abbia ucciso due coinquilini, ha poi bollito le loro testa, prima di lavare alcuni parti del corpo nel gabinetto. E’ successo in Russia. La notizia è riportata dal Daily Mail che cita i media russi. Il cannibale, un 64enne, avrebbe detto agli investigatori locali di aver smembrato i corpi della coppia (marito e moglie) con una sega, ispirandosi ai “film visti in tv”. Ha bollito le loro teste mozzate su un fornello a gas, prima di lavare i pezzi dei cadaveri nel gabinetto. Tale operazione avrebbe causato un blocco nel sistema fognario del condominio di epoca sovietica. Sarebbero stati proprio gli idraulici, chiamati a risolvere il problema tecnico, a fare la scioccante scoperta. Hanno subito avvisato la polizia, che è riuscita a risalire all’appartamento del 64enne, che ha subito confessato il duplice omicidio. Il presunto cannibale non ha precedenti penali, ma la polizia sta cercando di capire se l’uomo abbia veramente mangiato le sue vittime dopo aver martoriato i cadaveri.

 


ULTIME NEWS