Napoli. Litiga con un automobilista, il fratello gli porta una pistola per ucciderlo

Napoli. Litiga con un automobilista, il fratello gli porta una pistola per ucciderlo

Litiga con un automobilista, il fratello gli porta una pistola per ucciderlo

Aveva portato una pistola al fratello, coinvolto in una lite per motivi di viabilita’ in via Girolamo Santacroce, utilizzata per ferire un automobilista. I carabinieri hanno arrestato questa notte Giovanni Tortora, 37 anni, gia’ denunciato in passato, abitante in via Salvator Rosa, con l’ accusa di concorso in tentato omicidio. Nelle notte del 23 giugno l’ uomo – secondo quanto ricostruito dalle indagini dei militari della Compagnia Vomero – era stato chiamato dal fratello Maurizio, 34 anni, anche lui con denunce a carico, che era venuto alle mani con un 39 enne in via Salvator Rosa dopo una discussione per motivi di viabilita’. Giovanni Tortora era accorso armato di pistola e l’ arma era stata usata dal fratello per ferire ad una gamba il 39 enne, poi ricoverato al “Cardarelli”. Maurizio Tortora era stato arrestato subito dopo dai carabinieri, ed e’ attualmente detenuto con l’ accusa di tentato omicidio. Nella notte il cerchio si e’ chiuso anche per Giovanni Tortora.


ULTIME NEWS