ATTENTATO A MONACO. Arrestato l’amico del killer: ecco cosa sapeva

ATTENTATO A MONACO. Arrestato l’amico del killer: ecco cosa sapeva

Arrestato l'amico del killer: ecco cosa sapeva

Un ragazzo 16enne amico del killer di Monaco è stato  arrestato dalla polizia. Lo riferisce Sky News. E’ sospettato di essere stato a conoscenza del piano d’attacco al centro commerciale e di non avere informato le autorità. La polizia ha aggiunto che il 16enne potrebbe aver avuto un anche un ruolo nella pubblicazione del falso annuncio su Facebook in cui si invitavano i ragazzi nel luogo della sparatoria.

Ali Sonboly preparava minuziosamente la sua strage “da un anno”; aveva un piano dettagliatissimo che ha lasciato nella casa dei genitori come un testamento. Ma venerdì sera il killer non ha selezionato a priori le sue vittime al momento della sparatoria, nel centro commerciale Olympia di Monaco: è forse per questo che nessuno dei morti era compagno di scuola del diciottenne che, secondo gli inquirenti, era un sociopatico con seri problemi psichici per i quali era in cura in ospedale ed a casa, dove sono stati trovati psicofarmaci.

 

 


ULTIME NEWS