Salerno. Operato dopo incidente, Aniello Carriola muore in ospedale

Salerno. Operato dopo incidente, Aniello Carriola muore in ospedale

Operato dopo incidente, Aniello Carriola muore in ospedale

Dopo due settimane di agonia all’ospedale San Luca è morto Aniello Carriola, l’imprenditore di Marina di Camerota rimasto coinvolto in un grave incidente stradale. Sulla sua morte c’è una indagine in corso della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. L’uomo è deceduto dopo un intervento chirurgico a cui è stato sottoposto nei giorni scorsi. La famiglia ha dato mandato ad un legale. La morte del 57enne potrebbe essere sopraggiunta per una infezione contratta durante o dopo l’intervento chirurgico. Ogni dubbio potrà essere sciolto martedì mattina quando il medico legale Adamo Maiese eseguirà l’esame autoptico. Presso l’ospedale San Luca ieri mattina sono arrivati i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania diretti dal capitano Mennato Malgieri per gli accertamenti di rito. L’inchiesta della Procura diretta dal procuratore capo Giancarlo Grippo, potrebbe coinvolgere anche l’automobilista che era alla guida dell’auto, contro cui ha impattato lo scooter di Carriola. Per lui potrebbe scattare l’iscrizione nel registro degli indagati per omicidio colposo. Lo scorso 9 luglio Aniello Carriola era a bordo di uno scooter quando il mezzo si scontrò con una Fiat Brava nera in località Castello a pochi passi dal centro cittadino. Carriola fu immediatamente ricoverato al San Luca in gravi condizioni.


ULTIME NEWS