Castellammare. Terrore in villa, baby gang in azione

Castellammare. Terrore in villa, baby gang in azione

Terrore in villa, baby gang in azione

E’ ritornata a seminare il terrore tra gli adolescenti. Forse è sempre la stessa banda, o meglio la baby gang che tiene sotto scacco i coetanei. Dopo un periodo di calma apparente ecco rispuntare i bulli di qualche mese fa. Piccoli e già con l’aria di guappi. Preferiscono esercitare la loro spavalderia accerchiando coetanei, spaventandoli oppure sottrarre telefoni e oggetti preziosi. Un nuovo episodio si è materializzato nell’ultimo week end. Nel momento di maggiore afflusso in villa comunale ci sono loro a diffondere terrore tra gli adolescenti. La vittima è stata una ragazzina, che si è vista accerchiata dai malintenzionati. Solo grazie all’intervento di alcuni amici più grandi di età la banda ha battuto la ritirata. Si ritorna indietro di qualche mese, quando scattarono anche diverse denunce da parte di polizia e carabinieri nei confronti dei piccoli bulli. Tutti tra i 12 e i 15 anni, qualcuno anche appartenente a famiglie di pregiudicati storici. Cresciuti quindi in un contesto sociale difficile.

+++L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA+++

 


ULTIME NEWS