Francia. Prete sgozzato, Isis rivendica attentato

Francia. Prete sgozzato, Isis rivendica attentato

Prete sgozzato, Isis rivendica attentato

Ecco quel che sappiamo finora dell’attacco di stamani a una chiesa cattolica in Francia, nel quale è stato sgozzato un sacerdote ottuagenario e un’altra persona è stata ferita molto gravemente. Due uomini sono entrati nella chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, in Normandia, comune di 29.000 abitanti nell’area metropolitana di Rouen, all’ora della messa mattutina. Hanno preso in ostaggio le cinque persone che si trovavano all’interno, hanno ucciso un sacerdote e ferito gravemente un’altra persona. Uscendo dalla chiesa i due assalitori si sono trovati faccia a faccia con gli agenti della Brigade de recherche et d’intervention (BRI) di Rouen, che li hanno abbattuti. Il Raid, divisione speciale dalla polizia nazionale, a fine mattina ha effettuato un’operazione per verificare che non ci fossero ordigni nascosti dentro o attorno all’edificio. L’Isis ha detto che l’attacco è stato realizzato da due suoi “soldati” che hanno risposto all’appello del Cailffato. Non c’è conferma ufficiale, ma uno dei due uomini avrebbe indossato il braccialetto elettronico dopo una condanna per aver tentato di raggiungere i jihadisti in Siria. L’inchiesta è in mano alla sezione antiterrorismo della procura di Parigi.


ULTIME NEWS