Padre litiga con il figlio 33enne e lo uccide con un colpo alla testa

Padre litiga con il figlio 33enne e lo uccide con un colpo alla testa

Padre litiga con il figlio 33enne e lo uccide con un colpo alla testa

Un uomo di 33 anni e’ stato ucciso con un colpo di pistola alla testa dal padre, che si e’ poi costituito. E’ accaduto nella tarda serata di ieri a Latiano, in provincia di BRINDISI. A quanto appreso la vittima, Antonio Di Cataldo, 33 anni, si era recato a casa del genitore, Cosimo, per chiedere del denaro. Ne e’ seguita una accesa discussione, al termine della quale e’ partito il colpo che lo ha centrato alla testa. I fatti si sono verificati in una abitazione che si trova nei pressi del campo sportivo in via Francesco Scarafile. Sul posto i Carabinieri, la Polizia e il medico legale Antonio Carusi, incaricato dal pm Francesco Carluccio di eseguire una prima ispezione cadaverica. A quanto si e’ appreso, il padre della vittima ha chiamato i carabinieri e ora si trova in caserma dove viene ascoltato.


ULTIME NEWS