«Siamo turisti francesi». E gli rubano il portafogli con la pensione

«Siamo turisti francesi». E gli rubano il portafogli con la pensione

«Siamo turisti». E gli rubano il portafogli con la pensione

Ha fruttato circa 400 euro il furto messo a segno qualche giorno fa ai danni di un anziano di Arenabianca, frazione di Montesano.

La tecnica con la quale l’uomo è stato tratto in inganno si associa alle tante altre che colpiscono soprattutto le fasce più deboli come quella degli anziani, come riporta Ondanews.it.

I tre malintenzionati, due uomini ed una donna a bordo di una macchina scura, dopo aver avvicinato l’anziano signore all’uscita dell’ufficio postale dove aveva appena ritirato la pensione, hanno chiesto informazioni sulla validità del loro denaro in Italia, essendo turisti francesi in vacanza. I tre hanno poi chiesto all’ignaro vecchietto di controllare se le banconote in suo possesso fossero uguali alle loro e dopo aver aperto il portafoglio per verificare,l’uomo alla guida ha scippato l’anziano del portafoglio, spruzzandogli in viso uno spray narcotizzante e fuggendo con il bottino. Presumibilmente l’anziano era stato pedinato.

L’anziano, dopo essere stato soccorso, non ha potuto far altro che sporgere denuncia contro ignoti ai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina.

Un fenomeno, quello delle truffe organizzate, che nelle ultime settimane si sta sempre più espandendo: qualche giorno fa, fu messo a segno ai danni di un 60enne di Sant’Arsenio con la tecnica degli pneumatici bucati.


ULTIME NEWS