Napoli, nuovo agguato: i morti salgono a due. Uccisi per il controllo dello spaccio

Napoli, nuovo agguato: i morti salgono a due. Uccisi per il controllo dello spaccio

Napoli, nuovo agguato: i morti salgono a due. Uccisi per il controllo dello spaccio

18:36 Potrebbe essere inquadrato nella faida per il controllo dello spaccio al rione Cavone, il duplice omicidio avvenuto oggi pomeriggio in vico Nocelle, nel centro di Napoli. A perdere la vita il 25enne Ciro Marfè e Salvatore Esposito di 32 anni. Quest’ultimo viene indicato dagli investigatori delle forze dell’ordine come boss emergente del Cavone il cui gruppo era in lotta con la fazione dei Festa, sodalizio criminale con legami ai Quartieri Spagnoli. Tensioni nei pronto soccorso degli ospedali Cardarelli e Vecchio Pellegrini dove sono deceduti i due giovani feriti mortalmente da colpi di pistola. I carabinieri sono sulle tracce di una “batteria” di killer su scooter di grossa cilindrata.

17:38 Salgono a due le vittime dell’agguato avvenuto poco fa in vico Nocelle, nel centro di Napoli. A perdere la vita sotto i colpi d’arma da fuoco dei killer sono stati Ciro Marfè di 25 anni e Salvatore Esposito di 32 anni. Ricoverato in gravi condizioni Pasquale Amodio, 43 anni. Le vittime viaggiavano in sella a uno scooter di colore nero. 

17:07 Ancora sangue a Napoli. Un agguato è stato consumato poco fa in vico Nocelle, a ridosso del rione del Cavone. L’uomo è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco mentre altre due persone sono rimaste ferite. Si tratta di un anziano e di un giovane attualmente ricoverati all’ospedale dei Pellegrini. Sul posto i carabinieri che conducono le indagini. Napoli ancora una volta piomba nel terrore della faida di camorra, dopo le recenti vicende criminali che l’hanno vista protagonista e l’imperversare delle ‘stese’ tra i vari clan rivali per lanciarsi segnali sul controllo del territorio.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE SULLA VICENDA SU METROPOLISWEB.IT


ULTIME NEWS