Penisola sorrentina, sequestrata la passerella di un noto lido

Penisola sorrentina, sequestrata la passerella di un noto lido

Penisola sorrentina, sequestrata la passerella di un noto lido

Lido La Solara, scatta il sequestro preventivo della passerella dello stabilimento balneare al Capo di Sorrento. L’intervento è stato messo a segno nella giornata di ieri da personale del commissariato di polizia di Stato di Sorrento e tecnici dell’ufficio regionale del Genio civile.Gli inquirenti ipotizzano la presunta mancanza dell’atto con cui si attesta il certificato di collaudo della passerella o in alternativa l’assenza della valutazione della sicurezza da depositare presso il Genio civile.Messa dunque in discussione la fruibilità del “ponticello” che permette l’accesso al lido balneare situato al Capo di Sorrento.Si tratta di accuse su cui i titolari dello stabilimento balneare sono pronti a ribattere per ottenere il dissequestro nel più breve tempo possibile e dimostrare la propria estraneità ai fatti contestati.Gli accertamenti proseguono sotto l’egida della Procura della Repubblica di Torre Annunziata.I controlli della polizia e dei tecnici del Genio civile si inseriscono nell’ambito delle verifiche condotte a tappeto in penisola sorrentina sugli stabilimenti balneari e su tutte le strutture del comparto ricettivo che sono situate lungo il litorale.Proprio il lido La Solara, lo scorso mese di giugno, fu al centro di un’altra verifica che inizialmente portò al sequestro.In quel caso le ipotesi erano di violazioni di carattere edilizio in un’area su cui gravano i vincoli archeologici. Successivamente furono rimossi i sigilli e lo stabilimento riaprì al pubblico.


ULTIME NEWS