Bimba di un anno e mezzo ingoia moneta da un euro

Bimba di un anno e mezzo ingoia moneta da un euro

Bimba di un anno e mezzo ingoia moneta da un euro

Una moneta da un euro inghiottita incidentalmente, e ferma in posizione pericolosa al livello della laringe: in queste condizioni una bimba di 18 mesi e’ stata salvata, grazie alla prontezza di intervento dei sanitari dell’Angelo, da complicazioni che avrebbero potuto essere anche letali. La bambina e’ stata portata d’urgenza al Pronto Soccorso pediatrico dell’Ospedale di Mestre dai genitori. La piccola paziente, che fortunatamente non presentava sintomi respiratori, e’ stata subito sottoposta dall’equipe della Pediatria ad indagini radiologiche, che hanno evidenziato un corpo estraneo metallico, compatibile con una moneta, localizzato dietro la laringe. A preoccupare era il possibile imminente soffocamento: un corpo simile ingerito accidentalmente diviene molto pericoloso se prende le vie aeree; e fermo in quella posizione precaria avrebbe potuto muoversi in ogni momento, facendo precipitare la situazione. Gli specialisti di Otorinolaringoiatria hanno deciso per un immediato intervento di rimozione del corpo estraneo. La piccola paziente e’ stata trasferita in sala operatoria, e la’ intubata e sedata dagli anestesisti. Pronta all’intervento l’equipe, guidata dal dott. Doriano Politi, che un esofagoscopio pediatrico rimuovevano una moneta di 1 euro dalle strutture faringolaringee della piccola paziente.


ULTIME NEWS