E’ un Napoli made in Empoli: Zielinski è il quarto colpo dai toscani

E’ un Napoli made in Empoli: Zielinski è il quarto colpo dai toscani

E' un Napoli made in Empoli: Zielinski è il quarto colpo dai toscani

Un Napoli tutto “empolese”. Maurizio Sarri s’è messo alla guida del mercato degli azzurri. E che non si dica il contrario. Cristiano Giuntoli, dopo aver consegnato all’allenatore toscano il trio composto da Valdifiori-Hysaj-Tonelli, gli ha regalato un altro acquisto graditissimo. Si tratta di Piotr Zielinski, il centrocampista di proprietà dell’Udinese che ha giocato gli ultimi due anni in prestito all’Empoli. Suo pupillo da sempre, insieme anche a Saponara, il polacco classe ‘94 ha sostenuto ieri le visite mediche a Villa Stuart. Domenica, in occasione dell’amichevole col Monaco che si disputerà al San Paolo, il mediano potrebbe fare anche il suo esordio con la maglia del Napoli. Zielinski, quarto acquisto firmato da Aurelio De Laurentiis, era finito nel mirino di Giuntoli già da qualche mese. A rallentare la trattativa era stato poi l’inserimento del Liverpool e la volontà del calciatore di giocare in Premier dopo una chiamata dello stesso Klopp. L’arrivo quasi in contemporanea di Milik ha poi cambiato le carte in tavola. Il polacco ha convinto il suo compagno di Nazionale, garantendo a Sarri un acquisto di tutto rispetto nonostante la giovane età. Una volta superate le visite, il centrocampista ha firmato per il club partenopeo, che l’ha acquistato dall’Udinese per una cifra intorno ai 14 milioni di euro più il cartellino di Zuniga, già girato al Watford, altro club di proprietà dei Pozzo. «Vado al Napoli per vincere – le prime parole da calciatore degli azzurri -. Milik? Mi ha detto tante cose belle. Voglio ringraziare il Napoli per aver creduto in me e avermi dato l’opportunità di far parte di questo gruppo. Arrivo in una città unica al mondo  saluto gli splendidi tifosi del Napoli, con i miei nuovi compagni darò tutto per rendere ancora più grande questo club». Sarri avrà a disposizione il giocatore con cui ha già lavorato ai tempi dell’Empoli e che conosce già perfettamente i suoi schemi. E Zielinski non sarà l’unico colpo a centrocampo. Il Napoli, sfumato Tolisso nonostante l’offerta di 35 milioni di euro presentata ad Aulas, presidente del Lione, sta trattando anche per l’arrivo di Rog, giovane centrocampista della Dinamo Zagabria. Dotato di grande duttilità, il calciatore è molto apprezzato dal tecnico toscano, anche se resta aperta la pista per il bolognese Diawara. In uscita, invece, ci sono David Lopez e Valdifiori. Il primo potrebbe andare al Betis, che lo avrebbe chiesto agli azzurri in prestito. Un’operazione, quest’ultima, che non convincerebbe la società napoletana. Per il secondo, invece, il futuro è completamente poco chiaro. Il regista, arrivato a Napoli lo scorso anno soprattutto per volontà di Aurelio De Laurentiis, potrebbe essere trattenuto per volontà dello stesso presidente. Valdifiori può rappresentare una valida alternativa a Jorginho come ha già dimostrato nell’ultima amichevole al San Paolo contro il Nizza. Nelle ultime ore il Napoli ha provato ad inserirlo nell’affare Diawara, ma il Bologna si sarebbe opposto perché continua a chiedere una cifra di 17-18 milioni di euro. Valdifiori sarebbe stato cercato anche dal Torino, ma dopo il caso Maksimovic, De Laurentiis non vuole accontentare Cairo. 

Di sicuro, il Napoli riparte dalle certezze dell’Empoli. Una garanzia firmata Sarri.


ULTIME NEWS