La Cavese non molla la presa e continua a sperare

La Cavese non molla la presa e continua a sperare

La Cavese non molla la presa e continua a sperare

 Inseguimento alla Lega Pro lunghissimo. Ma la Cavese non si arrende. Presenterà ricorso avverso la bocciatura giunta dalla Covisoc per la domanda di ripescaggio presentata in prima battuta alla scadenza prevista del 26 luglio. Il bilancio 2015  presentato in ritardo può godere di sanatoria “temporale” in fase di ricorso? Parecchio, se non tutto, si gioca sulla risposta che verrà data a tale interrogativo di fondo. Le parole di Tavecchio sulle chance metelliane confortano.  Per la situazione stadio, invece, si tratterà soltanto di limare qualche altra cosa rispetto alla documentazione già presentata.  Insomma Domenico Campitiello non sembra affatto intenzione a mollare la presa,  contrariamente a quel che continuano a sostenere i suoi detrattori sui vari social.


ULTIME NEWS