L’ex alleato di Aliberti all’Antimafia per raccontare il “sistema Scafati”

L’ex alleato di Aliberti all’Antimafia per raccontare il “sistema Scafati”

Celiberti all'Antimafia

Luca Celiberti pronto a spiegare la sua verità alla Procura dell’Antimafia di Salerno. L’ex Consigliere di amministrazione della “Scafati Solidale” dovrebbe essere sentito dai magistrati nella prima decade di settembre, appena riprenderanno le attività giudiziarie presso il Palazzo di giustizia della città d’Arechi. Una questione venutasi a concretizzare dopo l’ultimo consiglio comunale, con Celiberti che, a causa del suo rapporto conflittuale con l’Amministrazione Aliberti, venne minacciato, verbalmente, da alcuni sostenitori del primo cittadino all’esterno della Biblioteca comunale “Francesco Morlicchio”. Una vicenda non sottovalutata dagli inquirenti, che hanno deciso di vederchi chiaro e raccogliere anche le dichiarazioni dell’ex alleato di Pasquale Aliberti. La verità di Luca Celiberti potrebbe pesare non poco sugli equilibri dell’inchiesta iniziata lo scorso 18 settembre e che vede coinvolti 11 persone tra cui il primo cittadino, la moglie e consigliere regionale, Monica Paolino, il fratello del sindaco, l’imprenditore Nello Maurizio Aliberti, la segretaria generale dell’Ente, Immacolata Di Saia, lo staffista comunale, Giovanni Cozzolino e il consigliere di maggioranza, Roberto Barchiesi. 

 

+++ TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS