Napoli, blitz antiterrorismo. Tunisino aveva esultato per morti Nizza

Napoli, blitz antiterrorismo. Tunisino aveva esultato per morti Nizza

Tunisino aveva esultato per morti Nizza

 “Oggi è un’altra giornata di successi per lo Stato che ha sferrato un duro colpo a una organizzazione criminale”: lo afferma in una nota il ministro dell’Interno Angelino Alfano. “Si tratta di otto provvedimenti nei confronti di stranieri indagati per associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al falso documentale e, tra questi, ci sarebbe anche l’ideatore dell’organizzazione, un tunisino jihadista che si era autoradicalizzato, indagato infatti dalla Procura distrettuale antiterrorismo di Napoli per associazione con finalità di terrorismo internazionale”. “Nessun risparmio sul fronte della prevenzione in cui crediamo e per la quale investiamo ogni energia possibile”, prosegue il titolare del Viminale. “Lo dimostra ancora una volta questa importante operazione, condotta eccellentemente dai Carabinieri del Ros in Campania, con il prezioso coordinamento della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. In questo caso, in particolare – afferma il ministro Alfano che ha sentito telefonicamente, per congratularsi, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio De Sette -, le indagini portate avanti con successo dai Ros avevano rintracciato, a carico del presunto capo jihadista e come prova del suo processo di graduale auto-radicalizzazione, tutta la sua attività sui social network, dove tra l’altro aveva esultato per i recenti attentati avvenuti in Francia”. 


ULTIME NEWS