La Cavese “perde” il suo avvocato

La Cavese “perde” il suo avvocato

La Cavese "perde" il suo avvocato

Eduardo Chiacchio lascia la difesa. Scelta sofferta ma inevitabile. Le sue parole: «Per una questione morale, lascio. Sono storicamente legato all’Albinoleffe, società che difendo da tempo. Non è incompatibilità formale. L’Albinoleffe non va al Collegio di Garanzia. Ma moralmente c’è conflitto, in quanto l’Albinoleffe salirebbe in Lega Pro in caso di bocciatura della Cavese. Ringrazio il presidente Campitiello e gli auguro di veder coronato il suo sogno, fatto di tanti sacrifici».

Il ricorso che verrà presentato in giornata porterà altre firme. Il Collegio di Garanzia del Coni si pronuncerà mercoledì. Le previsioni? Poco favorevoli alla Cavese a causa della perentorietà dei termini. La società metelliana ha presentato in ritardo di tre giorni il bilancio 2015. Di solito la perentorietà vien fatta rispettare, anche se il caso Paganese, sia pure fuori dall’ambito della giustizia sportiva, sembra aver aperto una specie di varco.


ULTIME NEWS