Napoli, fratelli litigano e carabinieri scoprono fucile

Napoli, fratelli litigano e carabinieri scoprono fucile

Napoli, fratelli litigano e carabinieri scoprono fucile

 I carabinieri della stazione di Fuorigrotta sono intervenuti d’urgenza in un palazzo della cupa Terracina, ove era stata segnalata una furiosa lite tra fratelli. Sul posto, nel corso dei conseguenti accertamenti, hanno tratto in arresto uno dei litiganti (un 72enne) e denunciato in stato di libertà l’altro (66enne): il piu’ grande è stato trovato in possesso di un fucile da caccia calibro 12 privo di matricola; il 66enne è stato invece denunciato per omessa custodia sui suoi 3 fucili da caccia detenuti legalmente, trovati in camera da letto in un armadio di legno privo di serratura. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo. I due litigando in maniera furiosa hanno accentrato su di loro l’attenzione e le persone hanno avvertito i carabinieri che sono prontamente intervenuti sul posto. 


ULTIME NEWS