Benevento-Salernitana, il messaggio del sindaco Enzo Napoli

Benevento-Salernitana, il messaggio del sindaco Enzo Napoli

Benevento-Salernitana, il messaggio del sindaco Enzo Napoli

 di ENZO NAPOLI*

Comincia subito con una bella partita la stagione agonistica 2016-2017 per la Salernitana. Il derby contro il Benevento è una competizione stimolante per la formazione granata e per gli avversari sanniti.

C’è una lunga tradizione di confronti tra i due sodalizi che, dopo alcuni anni, si ritrovano rivali in una categoria più importante. La Salernitana, dopo i patemi della passata stagione, punta decisamente ad un torneo con meno ansie e più soddisfazioni.

Il Benevento neo promosso saprà certamente rendere la vita difficile ad ogni rivale, a cominciare da questa sfida di Coppa. Ci aspettiamo dunque una gara giocata al meglio delle attualità potenzialità delle due formazioni in una cornice di festosa partecipazione. Sono certo che in campo e sugli spalti ci sarà da divertirsi in un clima di sereno e reciproco rispetto come avviene sistematicamente nei confronti tra le due squadre e tifoserie.

Salernitana e Benevento si apprestano ad una stagione da protagoniste ed anche i tifosi sanno bene che devono fare la loro parte con entusiasmo, passione, correttezza. Negli ultimi anni il calcio campano ha risalito la china delle graduatorie nazionali. Negli ultimi due anni, proprio due squadre della nostra regione Salernitana e Benevento hanno conquistato la serie B. Una crescita che deve continuare senza interruzioni ciascuno nella conquista degli obiettivi fissati.

Vivremo insieme una bella serata di sport che peraltro dovrà servire anche a verificare la condizione attuale della Salernitana. Le settimane che precedono l’inizio del campionato dovranno servire allo staff tecnico per mettere a punto la condizione fisica e l’organizzazione tattica della squadra mentre la società è impegnata a completare la rosa per renderla competitiva come merita la tifoseria granata e la città di Salerno.

*sindaco di Salerno

(testo raccolto da Alfredo Boccia)


ULTIME NEWS