Bomba carta al patron della Scafatese Cesarano

Bomba carta al patron della Scafatese Cesarano

Bomba carta al patron della Scafatese Cesarano

SCAFATI – Notte di paura per la famiglia Cesarano. Alle 02,30 di sabato, un boato improvviso ha svegliato il presidente della Scafatese 1922 Enzo Cesarano e i suoi cari, che dormivano nell’abitazione situata in periferia di Scafati. 
I carabinieri della tenenza di Scafati, prontamente giunti sul posto, hanno rilevato che si trattava di una bomba carta ed hanno avviato le indagini di rito. Lo scoppio della bomba carta ha provocato danni di lieve entità a finestre e saracinesca dell’abitazione del presidente.parole di Cesarano, raccolte subito dopo il fattaccio, a mente ancora sconvolta dall’esasperazione del clima intorno alle vicissitudini calcistiche del suo team, sono dure.

+++ TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS