Mastella, sindaco di Benevento: «Benvenuti, Salernitana». E invita Napoli

Mastella, sindaco di Benevento: «Benvenuti, Salernitana». E invita Napoli

Mastella, sindaco di Benevento: «Benvenuti, Salernitana». E invita Napoli

 di CLEMENTE MASTELLA*

 Auguro innanzitutto alla Salernitana ed al Benevento, come ai sostenitori di entrambi i sodalizi, di potersi esprimere al meglio nel corso di questa stagione sportiva calcistica che oggi per tutti loro prende il via. E che possano essere raggiunti gli obiettivi che ciascuno ha nel cuore, nel rispetto dei valori dello sport. 

Questa sera sarò allo stadio di Benevento a rappresentare lo spirito di accoglienza che questa città e l’intera sua provincia da sempre esprimono. Certo che le due tifoserie sapranno sostenere i loro beniamini in maniera consona al rispetto reciproco e che daranno vita ad una cornice spettacolare intorno al rettangolo di gioco. A rappresentare anche la volontà delle istituzioni di accompagnare gli sportivi e, qualora dovesse essere utile, di sensibilizzarli a evitare infruttuosi campanilismi o, peggio ancora, contrapposizioni che ledono comportamenti all’insegna sia di educazione che civiltà. 

Contestualmente sono pronto ad accogliere il sindaco di Salerno, Enzo Napoli, qualora decidesse di essere presente oggi a Benevento. E, in ogni caso, invito lui, in rappresentanza di tutti i salernitani che qui sono sempre il benvenuto, per la gara di campionato che si svolgerà a Benevento all’insegna di un comune percorso di concreto rispetto e proficua collaborazione in ogni campo con la comunità di Salerno che è una città molto bella dove io spesso, come è noto, vengo con assoluto piacere. 

Di fatto cercherò di essere presente a Salerno quando il Benevento sarà in campo allo stadio Arechi per incontrare la Salernitana sul terreno di gioco. E che questa sera tutti si possano divertire ed applaudire i propri beniamini al di là dl risultato del campo di gioco.

*sindaco di Benevento

(testo raccolto da Alfredo Boccia)


ULTIME NEWS