TIM CUP. Salernitana, undici metri di felicità: battuto il Benevento ai rigori

TIM CUP. Salernitana, undici metri di felicità: battuto il Benevento ai rigori

Salernitana, undici metri di felicità: battuto il Benevento ai rigori

Ci sono voluti i calci di rigore per decidere il derby di Coppa Italia fra Benevento e Salernitana. La maggiore freddezza dagli undici metri dei granata (2-4 il finale, 0-0 il risultato dopo 120’) ha permesso agli uomini di Beppe Sannino di conquistare il passaggio del turno e prendersi il match con il Pisa in programma sabato prossimo.

Un match molto equilibrato fra due squadre che non hanno brillato, dimostrando di non aver assimilato ancora i pesanti carichi di lavoro svolti nei ritiri. Primo tempo ad appannaggio degli stregoni, nella ripresa sono cresciuti gli ospiti ma le azioni da gol, da entrambe le parti, si sono contate sulle dita di una mano. Nei supplementari, poi, la stanchezza ha preso i ventidue in campo che si sono limitati a gestire aspettando i calci di rigore anche se la Salernitana può recriminare per una ghiotta occasione capitata sui piedi di Donnarumma. Dal dischetto, però, i granata sono infallibili: Vitale, Coda, Zito e Donnarumma non si fanno ipnotizzare dall’ottimo Cragno, Terracciano invece ha fermato Ceravolo prima del palo colpito da De Falco.


ULTIME NEWS