Fuochi d’artificio all’alba per San Domenico, scatta la denuncia al parroco di Baronissi

Fuochi d’artificio all’alba per San Domenico, scatta la denuncia al parroco di Baronissi


Nuova tegola sull’arcivescovo di Salerno: denuncia ai carabinieri nei riguardi del parroco di Acquamela per i fuochi di artificio in onore di San Domenico fatti esplodere alle sei di ieri mattina. Galeotto il risveglio forzato per la 38enne C.F. che, poi, non è più riuscita a prendere sonno. 
Così il momento di festa è divenuto un problema per la signora che, nonostante l’acclarata fede, è stata irremovibile al cospetto dei suoi stessi familiari ed  ha, quindi, deciso di denunciare il parroco don Massimo Del Regno ritenuto il responsabile della ricorrenza in onore di San Domenico in svolgimento nella frazione di Baronissi dallo scorso 29 luglio e che secondo il programma dovrebbe avere termine domani 9 agosto. 
Nel mirino è finito anche il vicario foraneo don Enrico Agovino chiamato in causa con don Massimo Del Regno perché ritenuti dalla donna tra i responsabili, entrambi, dei disagi dovuti al fragore dei fuochi di artificio in realtà fatti esplodere ogni giorno in orari diversi. 

+++ TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS