Napoli. Un cavallo nell’ex campetto comunale

Napoli. Un cavallo nell’ex campetto comunale

Il degrado

Un campetto di calcio che non ha più il terreno di gioco, né le porte. Intorno c’è solo degrado e abbandono. Ma soprattutto il segno che qualcuno si è impossessato di uno spazio pubblico da utilizzare a proprio piacimento. E’ il destino della struttura di proprietà comunale in via Filippo Maria Briganti, al Rione Amicizia. Una zona al confine tra San Carlo all’Arena e Capodichino. Una zona dove non c’è nulla per lo sport, il divertimento e il tempo libero per i bambini. E dove accade, da anni ormai, che un campo di calcetto destinato ai bambini venga utilizzato da abusivi per gli scopi più svariati. Dapprima qualcuno ci aveva organizzato un mercatino del pesce e di altri generi alimentari la domenica mattina, poi corse clandestine di cani fino ad arrivare ad oggi dove è usato come discarica di ferraglia e altri materiali pericolosi. Oltre che come “maniero” dove qualcuno ha sistemato addirittura un cavallo bianco. Tutto questo mentre il Comune, ovviamente, sta a guardare.


ULTIME NEWS