MERCATO NAPOLI. Su Gabigol va anche il Napoli, ma si libera a dicembre

MERCATO NAPOLI. Su Gabigol va anche il Napoli, ma si libera a dicembre

Su Gabigol va anche il Napoli, ma si libera a dicembre

L’idea è nata nel momento in cui si è capito che Icardi ha tirato troppo la corda, che Kalinic sarebbe solo un’alternativa, che Bacca è più vicino al West Ham e che Cavani per quest’anno difficilmente si muoverà. In quel momento il Napoli ha deciso che un tentativo, in Sudamerica, l’avrebbe fatto anche a costo di incassare un altro no. La pista, stavolta, porta a Gabriel Barbosa, a Gabigol, talento del calcio brasiliano classe ’96 che i grandi club vogliono e che il Santos non intende lasciar partire. L’exploit di Gabbiadini contro il Monaco potrebbe anche indurre De Laurentiis ad accettare la richiesta dei brasiliani: liberare il calciatore solo a dicembre, al termine del campionato carioca. Nel frattempo, il Napoli andrebbe avanti con Manolo e Milik, pronti a sfruttare la gran mole di gioco che la squadra di Sarri produce per non far rimpiangere Higuain. L’affare è complicato, l’Inter è in vantaggio su tutti pur avendo offerto una cifra inferiore al Leicester, 18 milioni al cospetto dei 25 messi sul piatto della bilancia dagli inglesi. Ma Gabigol ha espresso il suo gradimento per l’Inter e mentre la Juventus ha un po’ tergiversato sul prezzo, i nerazzurri hanno lanciato l’assalto vincente. Il Santos, però, non molla. Ed è sul club che il Napoli farà pressione. I brasiliani chiedono soldi in contanti, magari con la formula del “pochi, maledetti e subito”. De Laurentiis può spenderli, ha il tesoretto di Higuain da investire e Gabigol rientra in quella tipologia di calciatori che al presidente è sempre piaciuta, perché a 20 anni dà ampi margini di crescita e grandi garanzie. Se ne riparlerà dopo le Olimpiadi, visto che Barbosa fa parte della nazionale verdeoro a cinque cerchi, ma adesso partecipa anche il Napoli a una corsa che vede gli altri favoriti con De Laurentiis intenzionato a prendere una scorciatoia. Intanto, l’alternativa a Higuain in casa già c’è e ha dichiarato di voler restare: Manolo Gabbiadini. Una chance, almeno per la pazienza, dopo un anno fatto di tanta panchina, la meriterebbe.


ULTIME NEWS