OLIMPIADI. Canottaggio, il napoletano Vecino: “Mai andati in crisi”

OLIMPIADI. Canottaggio, il napoletano Vecino: “Mai andati in crisi”

Canottaggio, il napoletano Vecino: "Mai andati in crisi"

“Non siamo mai andati in crisi neppure quando il Sudafrica ci era davanti perché eravamo coscienti di poter contare sul nostro finale”. Non nasconde tutta la sua gioia Giuseppe Vicino che insieme Matteo Lodo, Matteo Castaldo e Domenico Montrone sono riusciti a portare a casa la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio nel 4 senza senior di canottaggio. Massimo Castaldo al termine della gara ha una dedica speciale: “Per mia moglie Francesca, che sta per partorire nostra figlia Laura, spero di arrivare in Italia in tempo prima che nasca”. Matteo Lodo confida di preferire una medaglia olimpica al Mondiale: “Meglio una medaglia olimpica di un trionfo mondiale”. Al settimo cielo Montrone, salito in barca solo un mese fa: “Sapevo che eravamo competitivi, io ero il più voglioso di cominciare questa avventura, perché volevo dimostrare di essere degno di questo equipaggio”.


ULTIME NEWS